Violenza sessuale, 7 anni e 9 mesi: caos nel Pd, il big condannato. Una storiaccia / Guarda

loading...

Una storiaccia che arriva dal sottobosco del Pd. Un esponente dei dem di Caserta è stato condannato a 7 anni e 9 mesi con un’accusa infamante: violenza sessuale. Per Giovanni Cusano, come ricostruisce il Fatto Quotidiano, tutto inizia il 3 agosto 2015. L’uomo accoglie nel suo albergo a San Nicola la Strada (Caserta) tre big della politica e del jet set. Entrano nell’ Hotel City il neo governatore della Campania Vincenzo De Luca, il presidente della Provincia di Caserta Angelo Di Costanzo e il critico d’ arte Vittorio Sgarbi. Un incontro “strettamente riservato” che realizza “grazie alla personale amicizia di Cusano con l’ ex sindaco di Salerno, oggi a capo della Regione”. Il tema del summit è stato soprattutto l’ Alto Casertano e le azioni di rilancio per rivalutare la zona.

Passano due anni. Il 31 marzo 2017 al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere il verdetto del processo che vede Giovanni Cusano imputato di violenza sessuale, stalking e maltrattamenti. La denuncia è partita da una donna con la quale Cusano ha avuto una lunga e complicata relazione. Sentenza: 7 anni e 9 mesi.  I giudici del tribunale di Santa Maria Capua Vetere – presidente Lorella Di Girolamo – hanno aderito alla tesi accusatoria sostenuta dal pubblico ministero Carlo Fucci che aveva raccolto la prima denuncia della vittima, una donna di Ruviano, ex amante del politico; con lui aveva intrapreso una relazione durata 13 anni, tra alti e bassi. Stando all’accusa, Cusano avrebbe chiuso a chiave per ore in un appartamento a Capua da sua amante. L’avrebbe picchiata e violentata dopo averla conosciuta all’hotel di viale Carlo III a San Nicola La Strada, gestito da un suo familiare.

E adesso il Pd campano e casertano è imbarazzato per la losca vicenda che ha come protagonista l’”amico di De Luca”. Cusano, tra l’altro, è stato non molto tempo fa tesoriere del Pd di Caserta e alle regionali 2015 ha lavorato alla costruzione e alla campagna elettorale della lista civica “De Luca presidente”. Di recente, poi, è stato considerato il referente dell’ europarlamentare dem Nicola Caputo (estraneo alle vicende personali di Cusano).

http://www.liberoquotidiano.it/

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *