Abusava della figlia della convivente: arrestato

loading...

Un uomo che per anni avrebbe abusato sessualmente di una minorenne, figlia della sua convivente, è finito in manette, dopo che il sistema di videosorveglianza di una casa di campagna dove aveva condott

Un uomo che per anni avrebbe abusato sessualmente di una minorenne, figlia della sua convivente, è finito in manette, dopo che il sistema di videosorveglianza di una casa di campagna dove aveva condotto la vittima, non ancora tredicenne, lo ha incastrato, registrando gli abusi commessi. Il proprietario dell’abitazione, ignaro della vicenda, ha pensato che fossero entrati i ladri e quindi ha controllato la registrazione del sistema di sorveglianza.

In tal modo, si è reso conto di quello che era avvenuto e della grossa differenza di età tra l’adulto e la ragazzina, così ha immediatamente avvertito le forze dell’ordine. La bambina è stata sentita nella sala audizioni protette della polizia di Stato, assistita da investigatori specializzati, ammettendo che nei sui confronti gli abusi si perpetravano ormai da anni. Il Gip di Ragusa ha emesso una misura cautelare in carcere nella sezione speciale dei sex offender.

inews24.it

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *