“Qualcosa di brutto sta per accadermi”, 16enne stuprata e uccisa poco dopo l’agghiacciante post

loading...

Quinto femminicidio in poche settimane in Argentina: Ornella, una ragazza di 16 anni incinta di sei settimane, è stata trovata morta da due bambini.

 

Una ragazzina di 16 anni è stata trovata senza vita nella provincia argentina di Tucumán dopo che da qualche giorno era scomparsa da casa. Si chiamava Ornella Dottori e a trovare il suo corpo, secondo quanto si legge sui media locali, sono stati due bambini che stavano giocando in strada e che immediatamente hanno chiamato i loro genitori. Fonti della polizia hanno detto cheOrnella era nuda dalla vita in giù, presentava lesioni sul volto e sul corpo e che è stata violentata, strangolata e avrebbe subito un forte colpo alla testa. Inoltre dall’autopsia è emerso che Ornella era incinta di sei settimane. Per il delitto – si tratterebbe del quinto femminicidio registrato nel corso del mese in Argentina – c’è stato un arresto. La polizia ha fermato Damian Del Valle Fernandez, un uomo considerato il principale sospettato del brutale crimine. L’uomo, braccato dalla polizia, insieme al suo avvocato ha negato di essere coinvolto nel delitto ma il procuratore incaricato delle indagini ha ordinato il suo arresto.

L’inquietante messaggio sui social – Secondo quanto si legge su alcuni tabloid britannici, Ornella alcuni mesi fa aveva scritto un inquietante messaggio sui social. “Sono cresciuta in strada e pensano che qualcosa di brutto sta per accadermi”, è quanto aveva detto la ragazza nel mese di dicembre, manifestando appunto dei timori per la sua sicurezza. Dopo il delitto, che ha suscitato profonda indignazione in Argentina anche perché si tratta appunto del quinto femminicidio in poco tempo, sono state organizzate delle manifestazioni per chiudere giustizia per l’adolescente e maggiore sicurezza.

fanpage.it

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *