Meteo, colpo di coda dell’inverno: “Spring Storm” porta pioggia e neve

loading...

Aria fredda di estrazione artica irrompe sull’Italia e fa crollare le temperature, come spiegano gli esperti de IlMeteo.it

Dopo le festività pasquali, sull’Italia sembra tornato l’inverno. Come annunciano gli esperti de IlMeteo.it, sulla Penisola è il momento della “Spring Storm”, una tempesta primaverile che porta con sé piogge, temporali e addirittura la neve. Da oggi fino al fine settimana, aria sempre più fredda affluirà sul Belpaese.

In queste ore, dicono i meteorologi, l’alta pressione delle Azzorre si espande verso la Scandinavia: da qui pescherà aria artica che velocemente si incamminerà lungo il bordo orientale dell’anticiclone, spingendosi verso la nostra Penisola.

L’aria fredda, una vera e propria tempesta di primavera, entrerà attraverso la porta della Bora, raffreddando il clima e portando forti precipitazioni e temporali su alcune regioni.

A partire da martedì 18 aprile, sono previsti peggioramenti dal Veneto centro-meridionale, verso Emilia Romagna, quindi tutte le regioni adriatiche, Lazio e localmente anche la Toscana. Atmosfera instabile su questi settori con rovesci e temporali possibili un po’ ovunque. Previsto anche un brusco calo delle temperatura.

La neve torna ad imbiancare le vette appenniniche, dapprima sopra i 1300 e 1800 metri, ma entro sera fin sopra i 900 metri sui versanti adriatici.

Mercoledì il termometro scenderà ampiamente sottozero sui rilievi alpini, prealpini e appenninici, restando di pochi gradi sopra lo zero in Pianura Padana.

Giovedì 20, temperature vicine allo zero in Pianura Padana, fino a -8/-10° sulle Alpi. Valori massimi sotto i 15/18° su tutte le regioni.

 

 

http://www.today.it/

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *