“Ti uccido”: Striscia la notizia, Luca Abete minacciato da un parcheggiatore abusivo

loading...


“L’inviato del tg satirico di Canale 5 stava indagando sull’abusivismo a Napoli”

Disavventura per Luca Abete. L’inviato di “Striscia la notizia” è stato inseguito e minacciato di morte da un parcheggiatore abusivo durante la registrazione di un servizio a Napoli.

Erano proprio gli abusivi il soggetto del servizio, particolarmente “attivi” nell’area partenopea di Marano. Nel video – girato il 12 aprile e mandato in onda nella puntata di ieri sera del tg satirico di Canale 5 –  Abete trova diverse persone all’opera. Un uomo in particolare alla vista delle telecamere salta in auto e fugge via. L’inviato ha prova a rincorrerlo: a quel punto il parcheggiatore scende dall’auto e lo minaccia inseguendolo insieme alla sua troupe.

Sul posto arrivano agenti della municipale ed una pattuglia dei carabinieri a riportare la calma. “Abbiamo le mani legate – spiega ad Abete un agente – Senza una formale denuncia, non possiamo bloccare l’attività di questi parcheggiatori”.

Leggi la notizia completa su NapoliToday.it

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *