Quando il vostro didietro inizia a pizzicare, dovreste andare in cucina. Lì troverete alcune cose utili.

loading...

Si tratta di un problema piuttosto diffuso, anche se non sono in tanti a parlarne. Le emorroidi fanno parte del corpo cavernoso del retto e giocano un ruolo essenziale nel mantenere lo sfintere ben chiuso.

Quando si irritano o si infiammano possono causare fastidio, bruciore, prurito… Chi ne soffre a volte è così imbarazzato da preferire non consultare il medico, anche se in alcuni casi è inevitabile. Ci sono diversi metodi casalinghi per trovare sollievo, oggi ve ne presentiamo sette…

1. Aloe vera

Grazie alle proprietà antinfiammatorie, la pianta dell’aloe vera può procurare sollievo in maniera efficace e veloce. Basterà applicare il gel sulla zona interessata.

2. Patate

Questo tubero ha effetti disidratanti e può quindi aiutare a ridurre il gonfiore. Si tratta di un rimedio particolarmente efficace in caso ci sia anche sanguinamento. Basterà ridurre alcune patate in un crema e applicare il composto direttamente sull’area. Basterà aspettare che la poltiglia si secchi per notare i primi risultati.

Non si tratta semplicemente di un’ottima tisana, la camomilla è ottima contro le infiammazioni e aiuta a ridurre il gonfiore, prevenendo le irritazioni. Preparare un infuso e lasciarlo raffreddare, prendere un batuffolo di ovatta, immergerlo nel liquido e passarlo quindi sulle emorroidi. Il sollievo sarà immediato!

4. Olio tea tree

Alcuni studi hanno dimostrato che questo olio essenziale riduce il gonfiore in caso di emorroidi infiammate in modo naturale. Dal momento che si tratta di un prodotto concentrato, meglio diluirlo con dell’olio di ricino o di mandorle prima di utilizzarlo. Mescolare un paio di gocce di olio tea tree insieme a una piccola quantità di questi altri due olii e applicare il liquido così ottenuto direttamente sulle emorroidi con un batuffolo di cotone. Ripetere l’operazione regolarmente fino a quando il fastidio non sarà passato.

5. Aglio

Mettere tre spicchi d’aglio e tre foglie di alloro in un pentolino di acqua bollente. Lasciare sobbollire per almeno 10 minuti. Raffreddare quindi il liquido e applicare la soluzione sulle emorroidi almeno tre volte al giorno, fino a quando non starete meglio.

6. Aceto di mele

Si tratta di un altro rimedio molto efficace. Basterà inumidire un batuffolo di ovatta nell’aceto e passarlo sulla zona irritata. Sollievo immediato garantito.

7. Vitamina E

Le emorroidi sono molto pericolose nel caso di abbia la pelle secca, in questo caso anche le perdite di sangue potrebbero essere più frequenti. Ecco perché è bene tenere sempre ben idratata l’area. Un ottimo modo per farlo è usando supposte di vitamina E.

La prossima volta che avrete problemi con il vostro didietro, provate uno di questi rimedi casalinghi. Ovviamente, se il problem persiste dovreste consultare il medico. Nessun motivo di imbarazzo – è un problema molto diffuso.

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *